I personaggi

 

GIGI PROIETTI – Mandrake Esordisce nel teatro d’avanguardia con il Gruppo Teatrale 101. Della sua carriera cinematografica ricordiamo: “Brancaleone alle Crociate” di M. Monicelli, “La proprietà non è più un furto” di E. Petri, “Le farò da padre” di A. Lattuada, “L’eredità Ferramonti” di M. Bolognini, “Casanova” come voce narrante di Giacomo Casanova, “Matrimonio” di R. Altman. II pubblico televisivo lo ha potuto apprezzare in numerose fiction di grande successo, tra cui ricordiamo in particolare le popolarissime serie de “II Maresciallo Rocca” e “L’ avvocato Porta”. Straordinario il suo curriculum teatrale tanto come attore che come regista. Nel primo caso ricordiamo le interpretazioni in “La cena delle beffe” con e di Carmelo Bene, “I sette re di Roma” leggenda musicale di Luigi Magni, regia di Pietro Garinei, “A me gli occhi bis” scritto con Lerici e Magni, con cui festeggia 30 anni di teatro, “Pierino e il lupo” di Prokoviev – voce recitante presso L’Auditorio di Santa Cecilia di Roma, “Socrate” scritto da Vincenzo Cerami per il piccolo teatro di Milano. Come regista teatrale, segnaliamo “Tosca”, “Le Nozze di Figaro”, “Il dramma della gelosia”, tratto dal romanzo di E. Scola, “Falstaff e le allegre comari di Windsor”, “Full Monthy”, e il grande successo della scorsa estate “Don Giovanni di Mozart” per il teatro dell’Opera di Roma.

ENRICO MONTESANO – Pomata Comincia la sua carriera artistica al teatro cabaret Puff di Roma e successivamente con la compagnia del Bagaglino. In televisione ricordiamo l’esordio con “Io non c’entro” nel 1973, seguito da “Dove sta Zaza” e le due edizioni di “Fantastico” da lui condotte. Nel 1995 e stato autore, interprete e regista della sit-com “Pazza Famiglia”. Della ricca filmografia citiamo “Amore vuol dire gelosia” di M. Severino, “Pane burro e marmellata” di G. Capitani, “Aragosta a colazione” di G. Capitani, “II ladrone” di P. Festa Campanile, “Qua la mano” di P. Festa Campanile, per i quali riceve il David di Donatello, e “Camera d’albergo” di M. Monicelli. Per il teatro, dopo essere stato “Rugantino” nella stagione 1978/79, ha interpretato numerose commedie di grande successo come “Bravo”, “Se il tempo fosse un gambero”, “Cercasi tenore”, “Beati voi”, “Trash-non si butta via niente”, di cui è stato interprete ed autore, e la piu recente commedia musicale “Meno male che c’e Maria”.

RODOLFO LAGANA’ – Micione Vanta al suo attivo ruoli da protagonista in musical come “Rinaldo in campo” ed “Alleluia brava gente”. Ha debuttato in televisione con il varieta del regista Antonello Falqui ed ha successivamente partecipato ai più importanti show televisivi degli anni ’90, approdando a “Domenica in” nel 2001. In teatro, con i suoi “One man show”, si conferma tra gli attori comici più acclamati. E’ protagonista dal dicembre 2001 del Musical “The Full Monty” per la regia di Gigi Proietti e debutterà il 17 dicembre 2002 con il suo nuovissimo spettacolo “Laganà social club” al Politeama Brancaccio di Roma.

NANCY BRILLI – Aurelia Scoperta dal regista Pasquale Squitieri, che le affida nel 1984 la parte di Miriam Petacci nel film “Claretta”. La sua carriera spazia indifferentemente dal teatro al cinema e alla televisione. In teatro inizia con “Se il tempo fosse un gambero”, quindi “Il presente prossimo venturo”, “Nina”, “Manola”. Diversi i film in cui lavora, a partire da “Sotto il ristorante cinese” di B. Bozzetto, “Compagni di scuola” di C. Verdone, “Piccoli equivoci” di R. Tognazzi, “Italia-Germania 4 a 3” di A. Barbini, “Una bambina di troppo” di D. Damiani, “Affetti smarriti” di L. Manfredi. In tv e protagonista di numerose serie, a partire da “Naso di cane” per la regia di P. Squitieri. Nel 1989 inizia a lavorare per Giorgio Capitani in “Un cane sciolto”, seguono “Una fredda mattina di maggio”, “II colore della vittoria”, “Un cane sciolto 3”, “Tutti gli uomini di Sara”, “Papà prende moglie”, “Italian restaurant”. Nel 1999 e fra i protagonisti della serie “Commesse”. Nel 2002 e al teatro con lo spettacolo “The Blue Room”, diretto da M. Sciaccaluga.

ANDREA ASCOLESE – L’ingegnere In teatro e stato interprete di “Enzo Re” e “Gli anni delle spade e del sole” regia di E. Picchi. In tv lo abbiamo visto in “Lupo Mannaro” di A. Ribaldi, “Compromesso mortale” di G. Robbiano, “Caro Domani” di M. A. Avati e “II bello delle donne 2” di M. Ponzio Per il cinema ha recitato in “Flickerbook” di R. Colla, “Tandem” di L. Pellegrini e “Un amore perfetto” di V. Andrei.

CARLO BUCCIROSSO – Antonio Faiella Apprezzatissimo interprete di cinema e teatro, ha esordito con le rappresentazioni de “Il Berretto a sonagli” e “Gli esami non finiscono mai” di Eduardo. Ha lavorato assiduamente con Vincenzo Salemme, tanto in teatro con “Sogni, bisogni, incubi e risvegli”, “A chi figli, a chi figliastri”, “Lo strano caso di Felice C.”, ” La gente vuole ridere”, “E fuori nevica”, “L’amico del cuore”, “Passerotti o pipistrelli”, “Premiata pasticceria bellavista”, “Sogni e bisogni”, che al cinema, interpretando “L’amico del cuore”, “II grande botto”, ” A ruota libera”. ——————————————————————————–

EMANUELA GRIMALDA – Lauretta Esordisce in teatro, come attrice ed autrice. Fra le pieces interpretate, ricordiamo “Gl’ innamorati” e “Sei personaggi in cerca d’autore” entrambi per la regia di Nanni Garella e “Faust” per la regia di G. Barberio Corsetti. E’ inoltre tra le interpreti de “I monologhi della vagina” e della commedia “Double Act” di Barry Creyton, regia di Marco Mattolini, con Giobbe Covatta. In televisione ha lavorato in diversi programmi e serie tv tra cui “Geo&Geo”, “Facciamo Cabaret”, “Sei forte maestro 1-2”. Al cinema e stata interprete di pellicole come “Uomo di acqua dolce”, di A. Albanese, “L’ultimo capodanno” di M. Risi, “L’amico del cuore” di V. Salemme, “Muzungu” di M. Martelli, “Vacanze di Natale 2000” di C. Vanzina, “A cavallo della Tigre” di C. Mazzacurati
——————————————————————————–

STEFANO AMBROGI – Nino Diamanti In teatro, ricordiamo le interpretazioni in “Sogno di una notte di mezz’estate” per la regia di C. Alighiero, “Racconto di Natale” per la regia di A. Maresca, “Il dramma della gelosia”, regia di G. Proietti, “Cirano de Bergerac”, regia di G. De Feudis. Per la televisione ha recitato nelle serie “Don Matteo” di E. Oldoini, Distretto di Polizia” di R.De Maria, “Sei forte maestro” di F. Giordani, “Casa famiglia” di R. Donna. Sul grande schermo, oltre a “Febbre da cavallo – La Mandrakata” ha preso parte ai film “Giudici” di R. Tognazzi, “Gallo Cedrone” di C. Verdone